Progetti / Cles

Fondi Pnrr per la Casa della comunità di Cles

L’assessore Segnana: “Dovrà diventare punto unico di accesso per la prevenzione della salute e la presa in carico dei pazienti”

La Casa della Comunità di Cles verrà realizzata con i fondi previsti dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza del governo, Provincia, comune e azienda sanitaria provinciale sottoscriveranno un protocollo di intesa. La realtà dovrà diventare un punto di riferimento sul territorio per la promozione, la prevenzione della salute e la presa in carico dei pazienti, in particolare dei malati cronici. 

“La casa - spiega l’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana - dovrà diventare il luogo deputato all’erogazione, in coordinamento con la rete ospedaliera, sia delle prestazioni sanitarie, sia delle valutazioni dei bisogni socio-sanitari in raccordo con i servizi sociali e assistenziali. L’obiettivo, come sempre, è quello di garantire servizi di prossimità alla popolazione residente nel Comune di Cles e nella Comunità della Val di Non”.

Più di quattro anni per portare a termine il progetto, la struttura dovrà infatti essere attiva entro la fine del 2026. L’intervento previsto riguarderà il recupero e la riqualificazione di un immobile, l’ex caserma dei vigili del fuoco, di proprietà del comune di Cles. Per questo nell’ambito del Protocollo di intesa in fase di definizione, il comune cederà in comodato gratuito all’azienda provinciale per i servizi sanitari tale edificio, tranne un piano che rimarrà nella disponibilità del comune stesso. Per contro l’Apss effettuerà alcuni interventi di miglioria sulle parti esterne e su quelle comuni compresa la sopraelevazione per rendere abitabile l’ultimo piano.

“Questa intesa, nata da una fruttuosa sinergia fra istituzioni, è finalizzata a garantire servizi alla comunità clesiana e ‘nonesa’ e contemporaneamente alla ottimizzazione del patrimonio pubblico” ha sottolineato il sindaco di Cles, Ruggero Mucchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Pnrr per la Casa della comunità di Cles
TrentoToday è in caricamento