Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Ravina / Via del Ponte

Cavit: ricavi per 182 milioni di euro, l'80% dal mercato estero

Numeri incoraggianti per il bilancio del consorzio. Cresce la distribuzione anche in Cina, prodotto trainante lo spumante Trento doc

Ricavi netti pari a oltre 182,5 milioni di euro, in incremento del 2,6% sull’esercizio precedente. Questi i numeri di Cavit che ha presentato il bilancio ai soci nei giorni scorsi. Il consorzio delle Cantine sociali trentine registra performances di vendita positive nel mercato italiano (+7%) con un incremento delle vendite dello spumante, prodotto sempre più trainante del mondo vitivinicolo trentino, addirittura in doppia cifra (+14%). Fiore all'occhiello delle bollicine il marchio Altemasi, premiato anche quest'anno, per la 13° volta, con i "3 bicchieri" della guida Gambero Rosso. 

La fetta più grossa del giro d'affari della cantina è però rappresentata dal mercat estero per l'80% circa dei ricavi. "Buoni risultati sui mercati di Stati Uniti, dove Cavit si conferma il marchio di vino italiano più diffuso - si legge in una nota della Federazione della Cooperazione Trentina - crescita a doppia cifra per Russia e Canada, rafforzamento in Gran Bretagna, Germania e Austria. Continua la crescita della presenza dei vini Cavit in particolare Cina, dove, a seguito dell’accordo siglato lo scorso aprile da Cavit con il Gruppo COFCO, è iniziata la distribuzione su larga scalagrazie alla capillare piattaforma distributiva del partner cinese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavit: ricavi per 182 milioni di euro, l'80% dal mercato estero

TrentoToday è in caricamento