menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutte le casse rurali del Trentino nel gruppo di Cassa Centrale: ultimi "sì" da Giudicarie e Rovereto

Tutte le casse rurali trentine aderiscono al progetto di Cassa Centrale, che si avvia a diventare uno dei due gruppi di credito cooperativo a livello nazionale

Tutte le casse ruali trentine aderiscono al progetto del gruppo autonomo lanciato a livello nazionale da Cassa centrale banca. Potrebbe sembrare un fatto scontato, nonostante la legittima libertà di scelta delle singole casse rurali, o meglio dei relativi Consigli di amministrazione. Le ultime conferme sono arrivate nei giorni scorsi dai CdA della Cassa Rurale Giudicarie-Paganella-Valsabbbia e dalla Cassa Rurale di Rovereto.

Il credito cooperativo trentino aderisce quindi in maniera compatta al progetto, che vedrà la nascita di due gruppi distinti, uno formato da Iccrea, a guida romana, e l'altro, appunto, lanciato da Cassa Centrale, la banca capofila delle rurali trentine, che ha già ottenuto adesioni in diverse regioni italiane arrivando a superare la soglia patrimoniale del miliardo necessario per costituirsi come gruppo autonomo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento