menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consumi: risparmio sulla spesa, ci si butta sulle promozioni

Su una spesa complessiva di 100 euro nei punti vendita delle Famiglie Cooperative Trentine, 36 vengono spesi in alimentari a scaffale, 12 euro per latticini e formaggi e 11 euro per la gastronomia

Su una spesa complessiva di 100 euro nei punti vendita delle Famiglie Cooperative Trentine, 36 vengono spesi in alimentari a scaffale, 12 euro per latticini e formaggi e 11 euro per la gastronomia. Per la frutta e verdura si spendono 9 euro, per la carne 7 euro. Ai surgelati si dedicano 3 euro, al pane 4 euro, ed altri 18 se ne vanno tra i reparti extralimentari, combustibili ed articoli speciali.

Si tende quindi a risparmiare e si acquistano più facilmente prodotti a prezzo scontato. Proprio grazie alle promozioni - informa una nota delle Famiglie Cooperative - sono stati fatti risparmiare ai consumatori circa 14 milioni di euro nel periodo gennaio-agosto 2012. Inoltre sono 12 mila i soci titolari della "Carta cooperazione" che scelgono di saldare il conto della spesa alla fine del mese, solitamente periodo di stipendi. Questo in un contesto in cui, malgrado la crisi economica, il fatturato delle Famiglie Cooperative è cresciuto del 3,35% rispetto allo stesso periodo del 2011.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento