menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni pasto: "Situazione insostenibile per le aziende"

Fiepet Confesercenti del Trentino sostiene che le società modificano a loro discrezione le percentuali delle commissioni e le modalità di pagamento, senza coinvolgere e rispettare il contratto in essere con il ristoratore

Fiepet Confesercenti del Trentino interviene contro le società di emissione e gestione dei buoni pasto. Secondo l'esperienza del presidente Massimiliano Peterlana e di molti pubblici esercizi associati, ormai da diversi mesi le società modificano a loro discrezione le percentuali delle commissioni e le modalità di pagamento, senza coinvolgere e rispettare il contratto in essere con il ristoratore. 

In sostanza, i tempi di liquidazione e le commissioni applicate vengono cambiati senza preavviso, provocando problemi e danni per le attività economiche di bar, pizzerie, ristoranti e tavole calde. "La situazione sta diventando insostenibile per le nostre aziende – afferma Peterlana -. Se non si trova una soluzione condivisa e positiva, siamo pronti a non accettare più i buoni pasto dai clienti. Chiediamo alla Provincia di attivare un tavolo di confronto con i rappresentanti locali delle aziende di emissione dei buoni pasto per arrivare a un accordo che tuteli i clienti ma soprattutto le nostre imprese, che si vedono costrette a fare i conti con pagamenti in ritardo rispetto ai contratti firmati e con cambi di percentuale al rialzo a confronto di quanto pattuito".
 
In particolare, secondo la Confesercenti, quanto sta accadendo per i pubblici esercizi comporta: l'ulteriore costo del servizio con l’aumento della percentuale della commissione, con punte che arrivano fino al 9%; il pagamento oltre le date stabilite significa mettere in difficoltà le aziende che devono rispettare a loro volta pagamenti nei confronti di fornitori, personale e fisco; i costi annuali della gestione dei terminali, per i buoni pasti elettronici e le raccomandate assicurate per i buoni pasti cartacei, cominciano ad essere un costo fisso da tenere seriamente in considerazione.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento