rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Economia

Tutti i bonus estivi del governo e cosa fare per ottenerli

Condizionatori, tende, zanzariere, ma anche contributi economici come i 200 euro

Il bonus 200 euro, il bonus condizionatori, tende da sole e il bonus zanzariere: sono gli incentivi pensati dal governo per sostenere, in parte, alcune spese degli italiani in un periodo economico difficile a causa dell'inflazione da record. In questa estate 2022 saranno diversi i bonus che si potranno richiedere: ecco tutte le procedure da attivare per riceverli. 

Bonus condizionatori

Per combattere il caldo senza aumentare i costi in bolletta, anche quest'anno si può godere dell'apposito bonus confermato dal governo. Il bonus condizionatori 2022 prevede una futura detrazione dal 50 al 65 per cento per l'acquisto di un condizionatore, riconosciuta a coloro che vogliono acquistare un nuovo condizionatore o sostituire il vecchio impianto con uno a pompa di calore o a risparmio energetico. L'acquisto del condizionatore per godere della detrazione può essere accompagnato a diverse agevolazioni: bonus ristrutturazione e bonus mobili (al 50 per cento), ed ecobonus (al 65 per cento). 

Bonus Tende

Dopo il successo del 2020, anche nel 2022 torna il "bonus tende da sole": l'incentivo permette fino al 31 dicembre 2022 di detrarre il 50 per cento delle spese sostenute per interventi fino a 60mila euro per l’acquisto e la messa in posa di schermature solari o chiusure tecniche mobili oscuranti. Possono richiederla coloro che sostengono le spese di riqualificazione energetica e i proprietari di singole unità immobiliari residenziali o di parti comuni di condomini.

Bonus tende da sole: come funziona e quali spese sono coperte

Bonus zanzariere

Il bonus zanzariere 2022 può essere un altro utile incentivo da utilizzare. Si tratta di una detrazione fiscale del 50 per cento per l’acquisto e l'installazione di dispositivi contro le zanzare da applicare a finestre e porte-finestra, con schermature solari o chiusure tecniche mobili oscuranti. Il bonus zanzariere rientra:

  • Nell’ecobonus, perché inserito nell’agevolazione “tende da sole”, ma le zanzariere devono proteggere anche dalla luce solare;
  • Nel superbonus 110 per cento come lavoro trainato e quindi dovrà essere eseguito in correlazione a un altro intervento principale di isolamento termico o per la messa in sicurezza dal rischio sismico.

Per poter richiedere il bonus zanzariere bisognerà inviare una comunicazione all’Enea con i dati dell’intervento entro 90 giorni dal termine dei lavori o dall’avvenuto collaudo.

Bonus 200 euro: chi dovrà aspettare fino a ottobre

Il bonus di 200 euro una tantum contro l'inflazione voluto dal govern poer alcuni è già arrivato, per altri arriverà nei prossimi giorni o al massimo entro la fine del mese. Tuttavia, c'è anche chi dovrà aspettare di più. Il bonus da 200 euro introdotto dal Governo nel Dl Aiuti verrà liquidato a luglio 2022 ai lavoratori dipendenti, ai nuclei beneficiari di Rdc, ai domestici, ai titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione. 

Come specificato dall'Inps, ad alcune categorie il contributo verrà erogato ad ottobre 2022: si tratta dei titolari di Naspi, Dis-coll, della platea dei beneficiari di disoccupazione agricola 2021 e dei già beneficiari delle ex Indennità Covid 2021 e ai lavoratori appartenenti alle categorie chiamate a presentare domanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti i bonus estivi del governo e cosa fare per ottenerli

TrentoToday è in caricamento