menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua: ecco quanto spendono le famiglie trentine, ed i segreti per risparmiare

Ecco il dossier di Cittadinanza Attiva sulla bolletta idrica: buone notizie per le famiglie trentine

In Trentino l'acqua costa meno della metà rispetto al resto d'Italia: 153 euro, questa la spesa per la bolletta idrica nel 2018 per una famiglia trentina rispetto ai 426 euro della media nazionale. C'è però un aumento rispetto al 2017, pari al 3,9%. Altra buona notizia, dalla quale dipende, forse, anche  la prima: il livello di dispersione idrica in Trentino si attesta al 15%,  rispetto al 36,4% della media nazionale.

La fotografia emerge dall’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva che ha realizzato la XIV Indagine sui costi sostenuti da una famiglia (fino a tre componenti  e  con  un  consumo  medio di 192mc all’anno) per il servizio  idrico  integrato  nel  corso  del  2018.  Tutto il Dossier, con i dati nazionali e regione per regione, è disponibile su www.cittadinanzattiva.it.

Con qualche accorgimento, si risparmiano 29 euro l’anno

Con un uso più consapevole e razionale di acqua, che abbiamo quantizzato in 150mc invece di 192mc l’anno, una famiglia trentina spenderebbe 124€ anziché 153€, con un risparmio medio di circa il 19%. Ad esempio, in un anno si possono risparmiare 42mc di acqua con questi piccoli accorgimenti: sostituendo, una volta su due, la doccia al bagno (risparmio di 4,5mc),  riparando un rubinetto (21mc), usando lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico (8,2mc), chiudendo il rubinetto mentre si lavano i denti (8,7mc).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento