menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumenta il costo dell'energia: i consigli del Centro Consumatori di Trento

Per l'energia elettrica si prevede un aumento del 4,3%. Ecco i Consigli del CRTCU di Trento per risparmiare

Con l’aggiornamento dei prezzi dell’energia da parte dell’Autorità per l’energia elettrica, gas e sistema idrico la bolletta della luce subirà un aumento del 4,3%. Le ragioni dell’aumento, spiega l’Autorità, sono dovute per la maggior parte all’aumento dei cosiddetti costi di dispacciamento. Per la verità, la stessa Autorità ha notato in alcune zone del Paese delle strategie anomale sul mercato all’ingrosso dell’energia che avrebbero un ruolo diretto anche con l’aumento dei prezzi e per questo ha avviato un procedimento prescrittivo-sanzionatorio.

Quello che i consumatori possono fare per cercare di ridurre i costi è dare un occhio alle offerte presenti sul mercato libero e, scegliendo una tariffa bioraria, concentrare il più possibile i consumi nelle fasce serali e festive. C’è però da dire che, così facendo, il risparmio sarà di pochi euro annui. Un risparmio molto maggiore si può ottenere, invece, utilizzando una potenza di soli 3 khw, anziché di 4,5 o 6.

Sono infatti molte le famiglie che per poter utilizzare più elettrodomestici contemporaneamente oppure anche solo per aver scelto per la cucina un piano funzionante ad energia elettrica richiedono un aumento di potenza del contatore a 4,5 o 6 kwh. Per questi casi, a parità di consumo totale annuo, il risparmio può arrivare oltre i 300 euro. Si consiglia quindi ai consumatori di cercare di controllare i carichi di consumo dell’abitazione in maniera tale da poter gestire tutti gli apparati con una potenza utilizzata del contatore di 3kwh.

Ormai esistono sul mercato dei dispositivi capaci di aiutarci a gestire la potenza dei singoli elettrodomestici, facendo in modo di far stoppare uno quando l’altro entra in funzione; si consiglia inoltre di scegliere elettrodomestici con la funzione di partenza ritardata, in modo tale da poter permettere la messa in funzione posticipata degli stessi. Il confronto delle tariffe èè disponibile a questo link: clicca qui...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento