menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renzi: "Burocrazia madre di tutte le battaglie". Gli albergatori trentini rispondono...

Hanno preso spunto da un tweet del neo-presidente del consiglio per inviare i dati di un'analisi del peso della burocrazia sul comparto turistico, gli albergatori trentini chiedono inoltre un incontro a breve. Un peso non solamente metaforico: "In cinque anni un albergo accumula tre quintali di carte"

Gli albergatori trentini scrivono al neo-presidente del consiglio Matteo Renzi. La lettera prende spunto lo da un tweet di Renzi, che come ex sindaco di Firenze dovrebbe conoscere bene le esigenze del settore turistico. Il tweet, riferito ad altre questioni, recita:"La burocrazia è la madre di tutte le battaglie". Gli albergatori trentini hanno preso la palla al balzo per inviare i risultati di una ricerca condotta dall'associazione sul peso della burocrazia che un albergo deve affrontare per gestire la propria attività. Cavilli che comportanto tempi lunghi: sono ben 24 i passaggi necessari per rendere funzionante un albergo, con un tempo stimato che va dai 2 a 3/4 anni); 10 ulteriori domande varie per portar a regime l'albergo (tempo stimato 6 mesi minimo); 100 documenti complessivi da produrre per gestire l'hotel nel rispetto di tutte le norme esistenti.

Le "carte" messe una sull'altra hanno anche un peso fisico: 270 chili di burocrazia tenendo conto di un quinquennio di documenti tecnici, amministrativi, di  gestione del personale, documenti contabili e fiscali. «Da anni – scrive il presidente di Unat, Giovanni Bort, a Renzi – la nostra associazione di categoria si batte per semplificare la vita agli imprenditori, in particolare a quelli del settore turismo. In tal senso, nel corso del tempo, abbiamo avuto modo di elaborare un elenco di concrete criticità sulle quali riteniamo non solo auspicabile ma senz’altro possibile che vengano operate opportune semplificazioni». La lettera si conclude con la richiesta di un incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento