menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo: Acciaierie Venete si aggiudica l'asta

Ieri l'asta per l'affitto del compendio trentino insieme al laminatoio d Odolo: offerta veneta è stata l'unica ritenuta valida, a Borgo può ripartire la produzione

Nuovo futuro per l'acciaieria di Borgo Valsugana: l'asta che si è svolta  ieri si è conclusa con l'aggiudicazione ad Acciaierie Venete del laminatoio di Odolo e del compendio trentino per il prezzo di affitto base di 1,1 milioni di euro, ai quali vanno ad agggiungersi 123mila euro per le partecipazioni in Laf. La notizia è riportata sul sito specializzato Siderweb, che riporta le dichiarazioni del commissario giudiziale dell'azienda trentina Pasquale Mazza.

Secondo il commissario l'offerta veneta è stata "l'unica ad essere ritenuta valida", lascianndo intendere l'esclusione dell'offerta di Mosteel presentata lo scorso 14 giugno. Sui tempi di riapertura, ha deetto, "vigileremo  perchè siano ridotti al  minimo". Si ipotizza, per la firma dei contratti, un'attesa di 15 giorni ai quali seguirà una fase di confronto con i rappresentanti dei  lavoratori e con la società precedente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento