rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Dalla Rete Canazei

Trentino ancora protagonista con "I signori della neve": occhi puntati sulla Val di Fassa

Domenica sera prima puntata della serie su Dmax

Ancora Trentino protagonista in tv, questa volta nella nuova edizione de "I signori della neve", la produzione con cui il canale Dmax è pronto a raccontare quella che si spera sia la stagione sciistica della rivincita. La produzione di Discovery Italia torna dunque in Trentino (l'anno scorso la serie era ambientata a Madonna di Campiglio) grazie anche al sostegno dell'Azienda per il turismo di Fassa.

Quest’anno occhi puntati sulla Val di Fassa: luogo culto per gli sciatori di tutto il mondo, famoso per le piste perfette e per gli straordinari paesaggi dolomitici. Un giro d’affari di quasi 50 milioni di euro che alimenta l’economia dell’intera valle. Protagonisti della serie tv sono gli uomini e le donne che gestiscono le strutture del territorio e hanno la responsabilità di predisporre piste e attività in totale sicurezza, per conquistare sciatori con le loro famiglie, società di atleti professionisti, turisti e sportivi e segnare la rivincita del comparto, facendo fruttare al meglio la prima stagione sciistica post pandemia.

Tre le località sotto i riflettori: Canazei, con il comprensorio di Belvedere - Col Rodella, è il colosso sciistico della valle ed è un vero Eldorado dello sci con 125 ettari di piste, 300 cannoni, 16 impianti di risalita, una skiarea con 4 funivie. Le famiglie storiche di gestori di questo grande comprensorio hanno il difficile compito di tenere a bada le pressioni di una valle intera. A Pozza di Fassa, la piccola località sciistica di Buffaure vanta una pista agonistica molto tecnica (la terribile nera Aloch) e alcune piste molto rinomate per la qualità della loro neve. Un collegamento funiviario realizzato da pochi anni ha salvato la località dall’isolamento e oggi pare che da queste parti si prepari la neve migliore di tutte le Dolomiti.

A Vigo di Fassa, la skiarea Catinaccio Rosengarten può contare solo sulle proprie forze. In un delicato passaggio generazionale tra ‘vecchia guardia’ e giovani leve, questa piccola perla turisticamente molto ambita, deve ottimizzare al meglio le risorse e vantaggi e svantaggi di una posizione davvero isolata.

Andando avanti nei mesi la sfida sarà quella di tenere alto il livello di offerta e servizi – piste, impianti di risalita, cannoni per l’innevamento programmato, gestione delle risorse, tecnologie avanzate degli apparati di sicurezza – superando mille difficoltà quotidiane e garantendo un stagione indimenticabile e prosperità a tutto il comparto.

La serie si compone da quattro puntate di 60 minuti: il primo episodio in onda domenica 19 dicembre alle 21:25 su Dmax, al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 170, 171 e Tivùsat Canale 28.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino ancora protagonista con "I signori della neve": occhi puntati sulla Val di Fassa

TrentoToday è in caricamento