Sara, ventenne di Riva del Garda, diplomata chef alla scuola di Gualtieri Marchesi

Sara Maroni si è diplomata chef alla Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Peer lei, come per altri 68 ragazzi e ragazze da tutta Italia, una commissione d'eccezione

Sara Maroni insieme ad alcuni docenti della scuola Alma

Viene da Riva del Garda ed a soli vent'anni può fregiarsi del titolo di chef ottenuto alla Scuola Internazionale di Cucina Italiana - ALMA, fondata nel 2004 da Gualtiero Marchesi. Sara Maroni si è diplomata Cuoco Professionista, insieme con altri 68 ragazzi provenienti da tutta Italia, 12 le donne presenti nella squadra di neodiplomati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tutti loro una commissione d'eccezione composta da docenti ALMA, sotto il coordinamento del Direttore Didattico chef Matteo Berti, e da 51 visiting chef, che, insieme, totalizzavano 26 stelle Michelin. Tra i giurati presenti, l’executive chef Riccardo Monco, del Ristorante tristellato “Enoteca Pinchiorri”; in rappresentanza di ristoranti bi-stellati, Valeria Piccini, chef patron del Ristorante “Da Caino”, Simone Monco, sous chef di Antonino Cannavacciuolo a “Villa Crespi” e Christian Conidi, sous chef al Ristorante “Antica Corona Reale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore annegato a soli 21 anni

  • Aggrediti dall'orso, una delle due vittime: "Abbatterlo? No, ero io ad e essere nel suo habitat"

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

Torna su
TrentoToday è in caricamento