Va in montagna da solo e cade in un dirupo: ritrovato dal Soccorso Alpino

Una camminata in solitaria che avrebbe potuto avere un esito ben più drammatico: l'uomo è riuscito a chiamare il 112 e spiegare dove si trovasse

Era uscito da solo per un'escursione in montagna, durante la quale è scivolato ed è finito in fondo ad un canalone roccioso. Fortunatamente è riuscito a chiamare i soccorsi autonomamente, ed è stato recuperato. E'quanto accaduto ad un escursionista, recuperato dal Soccorso Alpino nei pressi di Malga Tof, sul Monte Zugna, nel pomeriggio di mvenerdì 11 maggio. 

L'uomo è scivolato lungo un pendio roccioso, procurandosi ferite ed escoriazioni. Come detto è rimasto cosciente ed è riuscito a chiamare il 112, verso le ore 13.30. Non fosse stato così le possibilità che qualcuno, passando di lì, potesse avvistarlo, sarebbero state davvero minime: l'uomo infatti si trovava in un punto particolarmente impervio, tanto che per individuarlo il Soccorso Alpino ha dovuto sorvolare l'intera zona in elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata però la squadra di terra, grazie alle descrizioni fornite al telefono dall'infortunato, a trovarlo. Nel frattempo l'elicottero aveva già fatto sbarcare l'equipe medica. Il ferito è stato imbarellato e verricellato a bordo, destinazione S. Chiara, dove è stato ricooverato in condizioni gravi ma fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

  • Radersi la barba diminuisce la possibilità di contagio: tutte le bufale sul coronavirus

Torna su
TrentoToday è in caricamento