Zero ricoveri per coronavirus in Trentino: dimessi gli ultimi pazienti

Zero ricoveri e zero decessi. Cresce, invece, il numero dei contagiati, pur rimanendo a livelli molto bassi

Zero ricoveri per coronavirus in Trentino. E' questa la buona notizia contenuta nell'aggiornamento quotidanon fornito dall'Azienda sanitaria provinciale. Gli ultimi pazienti affetti da Covid 19 sono stati dimessi. Nessun ricovero dunque nelle strutture ospedaliere trentine e, allo stesso tempo, nessun decesso nelle ultime 24 ore, come conferma il rapporto di domeica 21 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torna a salire invece il numero dei contagiati. Due persone, una delle quali proveniente da una Rsa, hanno manifestato i sintomi da Coronavirus. Altri tre positivi asintomatici sono stati individuati con gli screening, per un totale di cinque casi. Rimane molto intensa l'attività di monitoraggio: 1.725 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, di cui 680 analizzati da Apss, 762 da Cibio e 283 dalla Fem. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento