Per la prima volta zero contagi, purtroppo c'è un'altra vittima

Dopo cinque giorni senza vittime oggi si registra un decesso per coronavirus, nel frattempo è arrivata la data "contagio zero"

Zero contagi in Trentino, come non succedeva da tre mesi, ma purtroppo un decesso. E' questa la situazione aggiornata a martedì 2 giugno. La notizia del raggiungimento del "contagio zero", tanto attesa, arriva però accompagnata da quella che un'altra persona è morta a causa del coronavirus, dopo cinque giorni senza vittime. Il paziente deceduto in seguito al contagio da Covid era ospite di una Rsa.

I ricoverati in ospedale sono 16, di cui 2 in terapia intensiva a Rovereto. I tamponi analizzati nelle ultime 24 ore sono stati 568, 390 letti da Apass, 2 dal Cibio e 176 da Fem. Come detto nessuno dei tamponi ha dato esito positivo. L'assessore provinciale alla Sanità Stefania Segnana ha commentato con soddisfazione la notizia:  "Un risultato importante, per il quale dobbiamo ringraziare l'impegno di tutti i trentini che in questo difficile periodo hanno rispettato le regole, affrontando molti sacrifici e poi, ovviamente, gli operatori del settore sanitario, che hanno lottato contro il virus negli ospedali, al fianco dei pazienti. Naturalmente sappiamo che non è finita. Dobbiamo continuare a mantenere le distanze ed a proteggerci, ma certamente siamo sulla strada giusta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

Torna su
TrentoToday è in caricamento