menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Himalaya: travolti dalla valanga, poche speranze per Andrea Zambaldi

Si cercano le salme dei due alpinisti travolti da una valanga ieri mattina sullo Shisha Pangma. Due le vittime: Andrea Zambaldi, veronese di 32 anni conosciuto a Trento per aver gestito per anni il negozio di montagna in Lung'Adige Leopardi, ed il compagno di cordata Martin Haag. Insieme ad un terzo alpinista, sopravvissuto, stavano compiendo una doppia scalata

Stava tentando un'impresa da record Andrea Zambaldi, 32 anni, veronese residente a Trento dove per anni ha gestito il noto negozio di attrezzature da montagna in Lung'Adige Leopardi, prima di trasferirsi a Bolzano dopo essere stato assunto alla Salewa. Alpinista per passione, si trovava in Himalaya per la "Double 8 Expedition", spedizione patrocinata dal Comune di Verona, con l'obiettivo di scalare in una settimana due cime da ottomila metri, il Cho Oyu e lo Shisha Pangma.

I cinque alpinisti della spedizione si trovavano su questa seconda vetta quando, ieri mattina (ora italiana), una valanga li ha travolti, a quota 7100. Nell'incidente sono stati dati per dispersi Zambaldi ed il compagno di cordata tedesco Martin Haag, mentre una terzo alpinista, anche lui tedesco, Martin Maier, è miracolosamente salvo. Purtroppo la morte dei due è quasi certa, sebbene i corpi non siano ancora stati recuperati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento