La Provincia cerca immobili per il "pacchetto" immobiliare trentino

Una "vetrina immobiliare" del Trentino da presentare sui mercati internazionali in occasione di grandi fiere del settore. Così  l'assessore Gilmozzi aveva presentato "Working Trentino", il "book" che riunisce  la disponibilità di immobili pubblici e privati, a Cannes e Monaco, in occasione di due eventi internazionali del real estate. Patrimonio  del Trentino e Trentino Sviluppo sono quindi alla ricerca di immobili da inserire nell'elenco, e  le  adesioni scadono l'11 dicembre.

Per quanto riguarda i soggetti pubblici possono essere compresi nel book gli immobili con destinazione commerciale, direzionale, produttiva, residenziale e turistica che si trovano in provincia di Trento e con un valore non inferiore a 1,5 milioni di euro. Per quanto riguarda invece i soggetti privati sono oggetto dell’iniziativa: gli immobili in provincia di Trento con destinazione commerciale, direzionale, produttiva, e turistica e un valore non inferiore a 1,5 milioni di euro (prezzo indicativo medio di mercato attuale); gli immobili in Trentino con destinazione residenziale e un valore non inferiore a 2,5 milioni di euro; gli immobili situati in altra provincia italiana con destinazione commerciale, direzionale, produttiva, residenziale e turistica di proprietà di soggetti privati con sede legale in provincia di Trento e un valore non inferiore a 2,5 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento