WEO aderisce al programma di mobilita’ all’estero della Provincia di Trento

Il bando è destinato a 500 studenti di età compresa fra i 13 e i 20 anni residenti o domiciliati nella provincia di Trento. Il contributo finanzierà corsi di lingua inglese o tedesca in Germania, Irlanda, Regno Unito e Malta.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

C’è tempo fino al 24 novembre per partecipare al bando promosso dalla Provincia autonoma di Trento che permette a 500 studenti trentini di frequentare corsi di lingua full immersion in inglese o in tedesco, in Irlanda, Regno Unito, Malta e Germania della durata di tre settimane nel periodo che va dal 10 giugno all’11 agosto 2018. L’intervento, nell’ambito del “Piano Trentino Trilingue”, è finanziato con le risorse del Programma operativo FSE 2014-2020 della Provincia autonoma di Trento, con il sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della PAT. Il bando è finalizzato al potenziamento e al miglioramento delle capacità linguistiche degli studenti che, durante il soggiorno all’estero, frequenteranno corsi di circa 20 ore settimanali in istituti e centri accreditati presso i maggiori organismi internazionali. Per partecipare è necessario accedere al sito (https://fse.provincia.tn.it/) e registrarsi entro le ore 13.00 del 24 novembre. I vincitori del bando potranno beneficiare di contributi economici secondo le modalità determinate dall’Avviso Pubblico. Se l’idea è quella di frequentare un corso di lingua, WEP – organizzazione internazionale leader nella promozione di scambi linguistici – è fra gli intermediari idonei per l’organizzazione del periodo all’estero. Il contributo coprirà differenti voci di spesa, tra cui il viaggio di andata e di ritorno, le attività di formazione in aula e outdoor (come visite e attività didattiche), l’alloggio in famiglia o in college, il servizio di tutoraggio in loco e l’assicurazione relativa ai rischi, infortuni e responsabilità civile per l’intero periodo di mobilità. La mobilità internazionale è un’opportunità importante per studiare da vicino la lingua e la cultura di un paese straniero. Attraverso questo bando gli studenti possono usufruire di vantaggiose agevolazioni per vivere questa esperienza. Agli studenti è richiesto il versamento di una quota di compartecipazione il cui importo può variare in base all’ICEF “Piano Trentino Trilingue” (compresa tra un minimo di 400,00 e un massimo di 1.400,00 euro). È richiesto inoltre il deposito di una cauzione di 500,00 euro che sarà restituita al termine dell’esperienza, previa verifica della regolare frequenza delle attività formative in aula e dopo lo svolgimento del test in uscita con risultato positivo. Maggiori informazioni sono consultabili al sito: https://www.wep.it/borse-di-studio-per-corsi-di-lingua-ai-ragazzi-della-provincia-di-trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento