menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non rispetta il divieto di dimora: nei guai un cinquantenne

La misura era stata disposta a causa dei precedenti collezionati dall'uomo: furto, ricettazione, rissa e resistenza a pubblico ufficiale. Individuato dal sistema "web alloggiati" mentre era in un albergo in città

E’stato immediatamente rintracciato ed indagato S.M., cinquantenne residente in provincia di Bologna, che, nonostante risultasse destinatario di un divieto di ritorno nel comune di Trento, figurava nei giorni scorsi registrato tra gli ospiti di un albergo.

La misura di prevenzione era stata disposta a causa dei diversi precedenti collezionati dall'uomo: furto, ricettazione, rissa e resistenza a pubblico ufficiale.
 
L'individuazione dell'uomo è stata possibile attraverso il sistema telematico "web alloggiati", incentivato dalla Questura di Trento per la raccolta delle schedine di prenotazione nelle strutture alberghiere.
 
Il programma permette una comparazione in tempo reale tra i dati inseriti e quelli posseduti negli archivi, che si traduce in un monitoraggio continuo del territorio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento