Volontari per l'emergenza: in 700 rispondono all'iniziativa del Comune

"L'offerta di aiuto supera la domanda, abbiamo deciso di chiudere le adesioni" scrive il Comune. I volontari affiancheranno anziani, persone sole e famiglie in difficoltà

Sono 700 le persone che hanno risposto alla chiamata di "Trento si aiuta", l'iniziativa lanciata dal Comune per far fronte alle esigenze delle persone sole, anziane, non autosufficienti, emarginate, in questo periodo di emergenza. La Provincia di Trento ha attivato un servizio di consegna a domicilio della spesa e dei medicinali per persone che hanno difficoltà ad uscire di casa. Molti cittadini si sono resi disponibili, per questo e per altri servizi.

Coronavirus: informazioni e numeri utili

Visto il boom, forse inaspettato, di candidature il Comune ha deciso di chiudere le iscrizioni a quota 700: "Lo stop nella raccolta delle adesioni non comporta una battuta d'arresto negli aiuti. Anzi, la grande macchina solidale messa in moto già nei primi giorni dell'emergenza Coronavirus semmai amplia il suo raggio d'azione e questa grande disponibilità di volontari potrà essere d'aiuto alle famiglie, soprattutto quelle con figli piccoli o monoparentali, o per attivare qualche nuova iniziativa anche per i senza dimora e per chi vive in condizioni di emarginazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza: ecco chi fa consegna a domicilio

I volontari, semplici cittadini che si mettono a disposizione degli altri, saranno messi in servizio nelle realtà della rete solidale cittadina e potranno svolgere compiti quali portare la spesa a domicilio, fornire indicazioni alle persone senza dimora sulle strutture di accoglienza, restare vicini anche solo telefonicamente alle persone sole ed indirizzarle verso i servizi attivati per l'emergenza. "L'offerta di aiuto è di molto superiore alla domanda, per il momento la raccolta di adesioni è sospesa. Ma la solidarietà prosegue" conclude il Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento