menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Michele Purin

Foto di Michele Purin

Oltre 9 milioni di click su Youtube per il 'Voldemort' girato in Trentino

Autori e troupe sono per la maggior parte trentini. Il film è stato girato tra l’autunno 2016 e la primavera 2017 in diverse location trentine: Baselga di Pinè, Sorasass di Cadine, Tenno, Castello del Buonconsiglio e Biblioteca di San Bernardino a Trento

Sulla pagina degli spettacoli di 'R.it' ampio spazio è stato dedicato a 'Voldemort: Origins of the Heir', un prequel di 50 minuti sul personaggio presente nella saga di Harry Potter. Il film è scritto e realizzato da un gruppo di ragazzi fan del mago e delle vicende della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Autori e troupe sono per la maggior parte trentini. Il film è stato girato tra l’autunno 2016 e la primavera 2017 in diverse location trentine: Baselga di Pinè, Sorasass di Cadine, Tenno, Castello del Buonconsiglio e Biblioteca di San Bernardino a Trento, alcuni esterni anche in Val di Fiemme e Passo Lavazè. Il film è disponibile gratuitamente su youtube.

Ad oggi ha raggiunto 9 milioni di visualizzazioni. Trentino Film Commission ha prestato assistenza alla produzione, in particolare per l'ottenimento dei permessi e per la logistica. L'articolo di 'R.it' mette a confronto i budget di 'Voldemort: Origins of the Heir', 15.000 euro, con quelli, ben più alti, dei vari capitoli della serie dedicata a Harry Potter. Frutto del lavoro di una produzione indipendente italiana, la Tryangle Films, il prequel, così riporta il giornalista autore dell’articolo, avrebbe attirato l’attenzione della Warner Bros., della stampa estera e di milioni di utenti su YouTube in appena tre giorni. Gianmaria Pezzato e Stefano Prestia, sono rispettivamente regista e produttore del film dedicato al più cattivo dei maghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento