Viote, vietato parcheggiare nei prati: multe fino a 162 euro

Con la bella stagione prati e pascoli si trasformano in "parcheggi" ma il Comune ricorda che il Regolamento di polizia urbana prrevede multe salate

Parcheggiare, abusivamente, alle Viote può costare caro: dai 27 ai 162 euro. Lo ricorda  a qualche automobilista "sbadato" il Comune di Trento citando l'articolo 87 del Regolamento di polizia urbana, che prevede sanzioni per chi "accede o sosta con veicoli a motoe nei boschi, nei prati e nei pascoli di proprietà comunale". In ealtà si tratta di una pratica piuttosto comune nella zona delle Viote, dove c'è però un parcheggio ufficiale, con strisce blu, a pagamento. La zona,  nelle giornate di maggior afflusso turistico, è oggetto di controlli da parte della polizia municipale proprio per scoaggiare il ricorso a prati e boschi come "parcheggio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento