Picchia la compagna ventiduenne, non è la prima volta: arrestato

Una lite scaturita per futili motivi, i segni sul corpo della ragazza, di appena 22 ani, non hanno lasciato dubbi ai medici dell'ospedale San Lorenzo di Borgo che hanno convinto la giovane a parlare con i carabinieri

Avrebbe alzato le mani sulla compagna, una ragazza di 22 anni giunta ieri al Pronto Soccorso di Borgo Valsugana con lesioni che non lasciano dubbi. E' ora rinchiuso alla casa circondariale di Spini di Gardolo il 29enne, nullafacente, con precedenti penali, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. In un primo momento la ragazza non ha voluto spiegare il motivo delle lesioni, poi è stata convinta dai medici e dai carabinieri a denunciare il fatto. La lite sarebbe scaturita per futili motivi, ma le conseguenze sono state pesanti per la ragazza, che ne avrà per 30 giorni. L'aggressore dovrà invece affrontare il processo nei prossimi giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento