menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da internet

Foto da internet

Violenza sessuale su una 16enne: condannato un giovane di 19 anni

L'accusa è di aver violentato una sedicenne nella roulotte di una parco dei divertimenti della valle di Fassa mentre lei era incapace di reagire perché ubriaca, facendole perdere la verginità

Un ragazzo di 19 anni è stato condannato a sei mesi e venti giorni di reclusione per violenza sessuale aggravata: l'accusa è di aver violentato una sedicenne nella roulotte di una parco dei divertimenti della valle di Fassa mentre lei era incapace di reagire perché ubriaca, facendole perdere la verginità. Il 19enne ha sempre sostenuto che la minorenne l'aveva corteggiato e che fosse consenziente. Lei, invece, ha raccontato di essere uscita con lui, ma di essersi opposta al tentativo di fare sesso. Il giovane aveva già pagato 10 mila euro di risarcimento ed è già stato agli arresti per quattro mesi. Ieri, nel procedimento con rito abbreviato, il gup Carlo Ancona ha deciso per la condanna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Cosa cambia dal 26 aprile

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Vaccino Covid-19: sedute straordinarie nel week-end

  • Attualità

    Coronavirus, le regole del week end

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento