"Venite o ci ammazza": donna telefona ai carabinieri, marito arrestato

Dieci anni di violenze, l'ultimo episodio nei giorni scorsi, davanti al figlio minore: l'uomo ora si trova in carcere a Spini

Un occhio gonfio, segni viola sulle braccia e sul viso. Non ce l'ha fatta a mentire, per l'ennesima volta, la donna di Borgo Valsugana che nei giorni scorsi ha raccontato ai Carabinieri la causa di quei segni sul suo corpo. A procurarglieli, come purtroppo in tanti casi quotidianamente denunciati alle forze dell'ordine, era stato il marito.

Questa volta, l'ultima si spera, a mettersi in mezzo ai genitori è stato il figlio minorenne della coppia, che in questo modo forse ha scongiurato conseguenze peggiori. I militari l'hanno raggiunta a casa e l'hanno trovata ad aspettarli fuori dalla porta, insieme al figlio, per allontanarsi il prima possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con calma, in caserma, la donna ha raccontato di una situazione che si protraeva da quasi dieci anni, da quando è rimasta incinta fino all'ultimo episodio, che l'ha convinta a denunciare. Il marito è stato arrestato e tradotto al carcere di Spini a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Lascia le sue cose al rifugio e scompare, lo cercano tutta la notte: era al bivacco

  • Pasubio, 45 pecore morte in un dirupo. La Provincia conferma: "Stavano scappando dai lupi"

  • Coronavirus, indice Rt: Trentino al terzo posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento