menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza di genere, protocollo d'intesa per monitorare il fenomeno

Il documento è firmato dalla Provincia, dal Commissariato del Governo, dal Consorzio dei comuni trentini in rappresentanza delle Polizie locali del territorio provinciale, dalla Procura della Repubblica di Trento e da quella di Rovereto

Sottoscritto presso il Commissariato del Governo, il Protocollo d'intesa "Per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza di genere in provincia di Trento". Il documento, firmato dalla Provincia autonoma di Trento, dal Commissariato del Governo, dal Consorzio dei comuni trentini in rappresentanza delle Polizie locali del territorio provinciale, dalla Procura della Repubblica di Trento e da quella di Rovereto, rappresenta un'estensione del precedente accordo del luglio 2012 ed ha le medesime finalità: monitorare il fenomeno nonché promuovere iniziative di sensibilizzazione e conoscenza tra gli operatori di Polizia. Un apposito gruppo di lavoro coordinato dall'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili stabilirà la metodologia per la raccolta dei dati, determinerà le modalità e la periodicità di tale raccolta, individuerà possibili azioni per la sensibilizzazione degli operatori e definirà le modalità organizzative e i contenuti di queste azioni di sensibilizzazione.  Il percorso per contrastare la violenza di genere andrà avanti anche su altre strade, fra cui specifici interventi formativi, sviluppati a livello scolastico, per superare gli stereotipi di ruolo e per valorizzare un corretto rapporto fra i generi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento