Stordiscono la barista e poi tentano di violentarla, arrestati

Durante la serata in cui si giocava Italia-Germania due clienti - un 38enne e un 26enne - di un bar di Rovereto avrebbero tentato di violentare la compagna del titolare, dopo averla fatta ubriacare

Hanno stordito la barista facendola bere e hanno tentato poi di violentarla nel retro del locale, mentre il titolare e fidanzato della donna stava festeggiando la vittoria dell'Italia contro la Germania. E' stato un altro cliente a scoprire i due, appartati con la ragazza incosciente, mentre cercavano di abusarne. L'uomo si è messo a gridare facendo scappare i due, 38 anni e 26 anni, che però sono stati bloccati all'uscita dal titolare del bar, che assieme ad alcuni amici gli ha dato una lezione. Feriti in maniera lieve, i due presunti stupratori sono stati refertati al pronto soccorso di Rovereto e identificati nei giorni successivi. Stamattina - dopo che le indagini avevano permessi di raccogliere elementi sufficienti - sono stati arrestati dalla polizia, su richiesta della Procura e portati in carcere a Spini di Gardolo. Entrambi devono rispondere di tentata violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus, i decessi aumentano: 15 in un giorno, tra cui una donna di 49 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento