menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mori: due Vigili del Fuoco feriti al volto durante un'operazione anti-vespe

Stavano tentando di rimuovere un nido di vespe da un contenitore per la raccolta differenziata, quelli a forma di campana destinati al vetro, quando il contenitore è esploso ferendoli al volto. Qualcosa nelle operazioni di bonifica sembra essere andato storto, i due fortunatamente non sono gravi

Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente che ha visto coinvolti due Vigili del Fuoco del corpo volontari di Mori. I due pompieri stavano bonificando una campana del vetro in prossimità delle scuole medie, all'interno della quale alcuni cittadini avevano notato la presenza di un nido di vespe. I due vigili erano intenti a rimuovere il nido di insetti quando la campana è esplosa. non si sa la causa del botto, forse qualcosa è andato storto durante le operazioni di rimozione del nido. I due si trovano ora al pronto soccorso dell'ospedale S. Maria del Carmine di rovereto per accertamenti. Hanno riportato ferite al volto, fortunatamente non gravi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento