rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Il fatto / Giudicarie

La vigilessa lo multa, lui la minacce e insulta: denunciato un trentino

Dopo essere stato multato, un 70enne ha risposto con insulti sessisti e minacce all'agente di polizia Locale

È stato denunciato il trentino che sabato 6 agosto ha minacciato e rivolto insulti sessisti a un'agente della polizia locale di Pinzolo, perché multato. L'uomo, un settantenne del posto, aveva parcheggiato su un marciapiede e alla contestazione del Pubblico Ufficiale ha risposto con un attacco verbale sessista e minaccioso.

Da quanto trapelato pare che la reazione del 70enne sia cominciata con una serie di sproloqui contro l’agente di polizia locale, per poi aumentare considerevolmente con un epiteto ritenuto particolarmente volgare, offensivo e sessista. L'aggressione verbale si è poi conclusa con delle minacce, il tutto nelle strade del centro abitato di Pinzolo che, in giornate come queste a cavallo di Ferragosto, sono particolarmente gremite di persone.

L’uomo identificato dalla stessa agente, è stato successivamente denunciato alla Procura della Repubblica di Trento per il reato di offesa a Pubblico Ufficiale e minacce. "Fatti come questo - sottolinea il comandante della polizia locale, Filippo Paoli - purtroppo non sono isolati e sono sintomo di una mancanza di rispetto e di un progressivo deterioramento nei rapporti con le Istituzioni e con chi le rappresenta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vigilessa lo multa, lui la minacce e insulta: denunciato un trentino

TrentoToday è in caricamento