Colpito da sassi sulla via della Cima Vermiglio, recuperato dal Soccorso Alpino

Primo di cordata colpito da un appiglio crollato sulla via Steinkotter, ai piedi della Cima Vermiglio

Intervento del Soccorso Alpino a cima Vermiglio ieri, sabato 16 giugno, per soccorrere due alpinisti sulla via di arrampicata Steinkotter. Si trattta di una via particolarmente impegnativa, con tratti innevati. I due si trovavano alla base del tratto di arrampicata che  porta  alla  cima quando un appiglio ha ceduto ed ha colpitoo il primo di cordata. L'amico ha chiamato  immediatamente il 112 e poco dopo i due sono stati raggiunti dall'elisoccorso. L'alpinista, gravemente ferito, ha ricevuto  le prime cure sul posto prrima di essere trasportato in elicottero all'ospedale S. Chiara, dove si trova ricoverato. Il Soccorso Alpino raccomanda di programmare con cura le uscite verificando anche in questo periodo le condizioni nivometeorologiche attraverso il sito del CNSAS-TN.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Nuova ordinanza di Fugatti: mascherina al chiuso fino a fine agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento