Escavatore rompe una condotta del gas: strada chiusa, evacuate due case

Incidente di cantiere durante i lavori alla rete idrica, scongiurato il rischio di un incendio

I Vigili del Fuoco sul posto

Fuoriuscita di gas a Vezzano, all'imbocco della provinciale 18 che porta all'abitato di Fraveggio, dove sono in corso i lavori alla rete idrica. Nel corso dei lavori è stata rotta una condotta del gas metano. L'incidente ha fatto scattare la procedura d'emergenza adottata in questi casi: in un primo momento sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari di Vezzano, poi i permanenti di Trento che con un "ventolone", questo il termine usato in gergo, hanno disperso il gas, altamente infiammabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state controllate anche alcune abitazioni circostanti: a quell'ora erano presenti solamente due residenti, che sono stati ivitati a passare la giornata altrove, da parenti. Potranno fare rientro a casa in serata, quando si prevede anche la riapertura della provinciale. Nel frattempo chi dovesse recarsi a Fraveggio può utilizzare la strada che passa attraverso l'abitato di Ciago. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

  • Video "hard" durante la lezione online delle elementari

Torna su
TrentoToday è in caricamento