rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Vasco, la lunga notte del deflusso e il ritorno alla normalità

Il sindaco di Trento Ianeselli: "Ho raccolto tanto entusiasmo, ma anche molte lamentele"

"Ho raccolto tanto entusiasmo, ma anche molte lamentele, dall'imbuto di via dei Viticoltori ai problemi con il parcheggio P9. Ora faremo tutti assieme il punto, con le dovute valutazioni su ciò che ha funzionato e su cosa non è andato bene". Sono le ultime parole del sindaco di Trento Franco Ianeselli, restituite ai social alle 5.17 di oggi, sabato 21 maggio, prima di "provare a dormire qualche ora". 

Live nation si aspetta un indotto da 25 milioni per il concerto trentino

Il deflusso dal concerto di Vasco Rossi è stato lungo e lento, ma si è svolto in tranquillità. Alle 2.46 la centrale operativa della Protezione civile dichiarava la fase "sostanzialmente conclusa". Gli spettatori che non hanno deciso di fermarsi in città per la notte bianca a quell'ora avevano in gran parte già raggiunto i propri mezzi. Il presidente della Pat Maurizio Fugatti ha ringraziato gli spettatori per "la grande civiltà dimostrata" (a differenza di quanto avvenuto giovedì 19 maggio per il sound check quando all'apertura delle transenne la calca ha travolto cinque persone).

“Il deflusso anche dai passaggi più stretti - ha spiegato il dirigente generale della Protezione civile Raffaele De Col - è avvenuto in circa un’ora e 45 minuti dal termine del concerto, quindi in circa 40 minuti in meno di quanto avevamo calcolato con le simulazioni. Per questo risultato dobbiamo ringraziare anche il pubblico, che ha collaborato”.

Concerto Vasco Rossi (foto Facebook Maurizio Fugatti)-2

Il resto della notte l'attenzione della sala operativa si è concentrata sulla partenza dai parcheggi: una fase che ha riguardato più di 200 pullman e circa 25mila autovetture, oltre ai treni extra, operativi per tutta la notte.

Nel frattempo alle 7 è stata riaperta la tangenziale, chiusa dalle 9 di venerdì 20 perché utilizzata dagli spettatori per raggiungere e poi lasciare la Trentino music arena. Dalle 8 di stamattina è tornata inoltre a pagamento l'A22 nel tratto compreso tra Rovereto nord e Trento nord.

Ecco come verrà ripulita Trento dopo il concerto di Vasco


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco, la lunga notte del deflusso e il ritorno alla normalità

TrentoToday è in caricamento