menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili premiati per un gesto di umanità

Due donne che vivevano sole senza acqua e gas, ora ospitate in una situazione più dignitosa grazie al lavoro di due commissari di Trento, premiati tra gli agenti di tutto il Triveneto

Dopo la notizia della vigilessa premiata per la prontezza dimostrata nelle operazioni della rapina alla gioielleria Tomasi arriva un altro premio  per due agenti del Corpo di Polizia Locale di Trento. Questa volta si tratta di un gesto che,  forse, esula dallecompetenze richieste ma dimostra quanta attenzione al territorio ed ai suoi abitannti può dimostrare chi ne conosce gli aspetti più nascosti.

I commissari Maurizio Vanini e Diego Agostini sono infatti stati premiati alla festa delle polizia municipali del Triveneto che si è tenuta a Venezia per essersi presi cura di due donne che da  mesi vivevano barricate in casa senza vedere nessuno, senza acqua potabile nè gas, accumulando i rifiuti in casa. I due nell'arco di diversi mesi sono riusciti ad ottenere la fiducia delle due donne convincendole i servizi sociali.

Attualmente le due sono ospitate presso una struttura sanitaria. "I due agenti hanno evidenziato in questa delicata situazione capacità professionali e di relazione, integrando la propria attività con le altre agenzie fino a risolvere un caso complesso di miseria umana" si legge nella nnota di ringraziamento del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento