Cavalese: i vandali alla Casa di Riposo si fanno anche i selfie, denunciati cinque giovanissimi

Sono entrati in un'ala della Casa di Riposo non occupata dagli anziani ospiti e con spranghe e mazze hanno danneggiato alcune insegne luminose ed uno schermo. Sono stati identificati grazie alle videocamere: cinque giovanissimi, tra cui tre minorenni, tutti residenti in paese

Sono stati riconosciuti grazie alle immagini delle videocammere di sorveglianza  i cinque giovanissimi che nella notte del 28 settembre sono entrati all'interno della casa di riposo "Giovannelli" di Cavalese distruggendo insegne e mobili nell'ala non ancora occupata dagli anziani ospiti. Sui cellulari di  alcuni dei cinque denunciati i carabinieri hanno trovato, a conferma del fatto, dei "selfie" scattati nella notte della bravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un gesto gratuito che fortunatamente non ha dato luogo a conseguenze economicamente troppo gravi ma che comunque ha lasciato attoniti gli abitanti del tranquillo capoluogo fiemmese. I denunciati come detto  sono molto giovani, tre di loro sono minorenni, e vi è anche una ragazza. Sono tutti residenti in Val di Fiemmme. L'accusa è di danneggiamento aggravato su edifici di uso pubblico, di cui è proprietaria la Provincia di Trento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Giornate Europee del Patrimonio 2020: in Trentino musei aperti e attività al Mart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento