Zaia: "Sulla Valdastico accordo raggiunto con Trento"

Proroga fino al 2026 per il progetto quando mancano pochi giorni alla scadenza prevista: è quanto si annuncia in un comunicato diffuso dalla Regione Veneto oggi pomeriggio. Il Cipe inoltre avrebbe preso atto della raggiunta intesa con Trento

AGGIORNAMENTO, LA PROVINCIA SMENTISCE: "NESSUNA INTESA" clicca qui...

Intesa con Trento sulla Valdastico? Così sembrerebbe leggendo un comunicato (riportato integralmente qui sotto) della Regione Veneto, pubblicato nel tardo pomeriggio di oggi. Il governatore Zaia avrebbe "preso atto" dell'intesa raggiunta con Trento sulla A31 nord ed avrebbe dato mandato al Ministero delle Infrastrutture di chiedere alla Commissione europea altri 18 mesi per l'approvazione definitiva del progetto. Il termine scade infatti il 30 giugno. Domani ci sarà un incontro tra Zaia, il ministro Delrio ed i rappresentanti della Provincia di Trento, durante il quale non mancheranno, speriamo, i dovuti chiarimenti. Ecco il comunicato:

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, ha partecipato oggi pomeriggio alla riunione preparatoria del Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) nel corso della quale il Comitato ha preso atto dell’intervenuta intesa della Provincia Autonoma di Trento sulla realizzazione dell’Autostrada A31 Valdastico Nord, ai sensi dell’articolo 19, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381 e dell’articolo 1, comma 1, della legge n. 443 /2001, e ha dato mandato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di richiedere alla Commissione europea di differire di 18 mesi il termine intermedio del 30 giugno 2015 per l’approvazione del progetto definitivo dell’intero collegamento autostradale A31 Valdastico nord al fine di mantenere la scadenza della concessione al 2026.

Il Cipe ha, infine, prescritto che entro il termine massimo di 16 mesi dalla data di adozione della delibera, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti provveda alla presentazione al Comitato del suddetto progetto definitivo, con contestuale presentazione, previo parere del NARS, del Piano Economico Finanziario aggiornato della Convenzione e del relativo schema di atto aggiuntivo di recepimento, che tengano conto del costo dell’investimento risultante dal progetto definitivo. 

Domani, il Presidente Zaia avrà un incontro con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e con i rappresentanti della Provincia Autonoma di Trento per definire in ogni dettaglio la questione Valdastico Nord, che sarà portata ad approvazione definitiva alla prossima riunione dei CIPE.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Guardia medica assente, Apss: "Si è dimesso, procederemo anche per danno d'immagine"

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

Torna su
TrentoToday è in caricamento