menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valanga sulla Presena, allarme rientrato: "Sonde usate per cercare uno sci"

Sul luogo della valanga è stato avvisttato un gruppo di cinque scialpinisti al lavoro con sonde e pale: cercavano uno sci

La macchina dei soccorsi si è messa in moto, ma per fortuna a rimanere sepolto sotto la valanga oggi sopra il  rifugio Mandron, è stato solamente uno sci. 

La valanga si è staccata verso le 10.30 dal versante tra il rifugio e passo Presena. La massa di neve è scesa per quasi 50  metri, conn un fronte tra i 60 e gli 80 metri.

Sul posto è stato avvistato un gruppo di 5 scialpinisti che stavano utilizzando sonde e pale alla ricerca di qualcosa nella neve. Si è temuto il peggio. 

L'allarme è rientrato uando i soccorritori hanno raggiunto gli sciatori, che hanno spiegato di  essere alla  ricerca di uno sci, rimasto nella neve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento