rotate-mobile
Cronaca

Marmolada, recuperati tutti i corpi: chi sono le 11 vittime

Anche l'ultimo alpinista è stato identificato. Non ci sono altri dispersi

Si ferma a 11 vittime il bilancio definitivo della valanga sulla Marmolada di domenica 3 luglio. Alle sei vittime identificate dai parenti, si sono aggiunti i nomi dei cinque escursionisti (tutti veneti) che finora erano considerati dispersi e di cui le analisi dei laboratori del Ris di Parma hanno permesso di attribuire un'identità certa.

Tra le 11 vittime, nove sono italiane e due ceche. Tra gli italiani ci sono Filippo Bari, Paolo Dani, Tommaso Carollo e Liliana Bertoldi, i coniugi Davide Miotti ed Erica Campagnaro, i fidanzati Manuela Piran e Gianmarco Gallina e Nicolò Zavatta. I due turisti cechi sono invece Pavel Dana e Martin Ouda.  

"Le salme saranno riconsegnate solo a ricerche concluse", ha detto il comandante dei Ris di Parma Giampietro Lago nel corso di una conferenza stampa a Canazei. Il colonnello Lago ha precisato che oggi "sono stati ritrovati altri resti e materiale tecnico con grande probabilità riconducibile agli undici morti accertati". Non si ritiene che ci siano altri dispersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmolada, recuperati tutti i corpi: chi sono le 11 vittime

TrentoToday è in caricamento