Venerdì, 12 Luglio 2024
Il vademecum

Le 3 cose da fare in caso di alluvione

La Protezione civile nazionale ha emanato un piccolo vademecum di tre cose da fare subito laddove ci si dovesse accorgere di essere nel mezzo di una alluvione

Sono giornate critiche per il maltempo in Trentino. Nella notte scorsa, il sistema di protezione civile ha proseguito l’attività di presidio del territorio (a partire da corsi d’acqua e versanti) e di gestione delle emergenze causate dal maltempo, a garanzia della sicurezza della popolazione. Chiusa la strada statale del Rolle per allagamenti e della provinciale di Santa Massenza per caduta massi. La raccomandazione della Pat è di evitare di avvicinarsi ai corsi d’acqua, ponendo massima attenzione alle condizioni dei luoghi da percorrere, anche con automezzi e veicoli ed evitare di immettersi in aree che presentino condizioni anomale o di pericolo.

3 cose da fare in caso di alluvione

Nello specifico però la Protezione civile nazionale ha emanato un piccolo vademecum di tre cose da fare subito laddove ci si dovesse accorgere di essere nel mezzo di una alluvione:

  • Sali ai piani alti. Cantine, seminterrati e garage sono i primi posti ad allagarsi.
  • Evita di utilizzare l'automobile. Bastano pochi centimetri d'acqua per farti perdere il controllo del veicolo.
  • Stai alla larga da sottopassi, argini e ponti. Transitare in questi luoghi può essere pericoloso.

3 cose da fare in caso di alluvione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 3 cose da fare in caso di alluvione
TrentoToday è in caricamento