Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

In Trentino il 17,7% dei lavoratori della scuola non è vaccinato

A Trento e provincia la seconda percentuale più alta d'Italia, dietro solo all'Alto Adige (21,1%)

Resta altissimo il numero di lavoratori della scuola non vaccinati in Trentino. Secondo il report settimanale della struttura commissariale del generale Francesco Figliuolo, a Trento e provincia il 17,7% del personale scolastico non ha ricevuto neanche una dose di vaccino anti Covid. Un dato che piazza la Provincia autonoma al secondo posto d'Italia per percentuale di personale scolastico "no vax", dietro solo all'Alto Adige, con un ancora più impressionante 21,1% (praticamente un lavoratore su cinque non vaccinato). Chiude il podio la Valle d'Aosta con il 16%.

Nel resto d'Italia, sono circa 90mila i lavoratori scolastici ancora senza vaccino, il 5,8% del totale del personale. Gli immunizzati sono invece 1.409.600, pari al 91,2% del personale scolastico italiano. Una situazione non nuova (era stata già evidenziata dalla Fondazione Gimbe), ma che va necessariamente monitorata. Anche perché dal 15 ottobre scatterà l'obbligo di green pass per tutti i lavoratori, e dunque le richieste di tamponi rapidi per chi non vuole vaccinarsi rischiano di impennarsi, con una domanda impossibile da soddisfare. 

A tal proposito ha parlato il presidente di Federfarma Trentino Paolo Betti: "Ipotizzando una stima di 150mila tamponi a settimana, rischiamo di non riuscire a soddisfare le domande di tutti" ha dichiarato ai microfoni della Tgr Rai. Ad agosto, quando il green pass per lavorare non era obbligatorio, le farmacie trentine hanno effettuato circa 70mila test.

Per quanto riguarda i dati generali forniti dal generale Figliuolo, sono 3.101.079 gli italiani over 50 ancora senza prima dose del vaccino anti-Covid. Si tratta dell'11,2 % della popolazione complessiva degli ultracinquantenni. Rispetto ad una settimana fa (probabilmente proprio in vista dell'obbligatorietà del green pass) c'è stato un aumento di 148mila persone vaccinate per questa fascia d'età. Sono invece 2.740.257 i ragazzi tra i 12 d i 19 anni immunizzati contro il Covid: una quota pari al 59,2% della popolazione italiana di questa fascia d'età. Quelli in attesa di prima dose sono 1.451.932, il 31,3% del totale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Trentino il 17,7% dei lavoratori della scuola non è vaccinato

TrentoToday è in caricamento