Cronaca Oltrefersina

Ritardo sulla consegna dei vaccini, campagna antinfluenzale rinviata

L'avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale, già programmato per il 15 ottobre, è stato rinviato a novembre a causa di un ritardo, verificatosi a livello nazionale, nella fornitura dei vaccini

L’avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale, già programmato per il 15 ottobre, è stato rinviato a novembre a causa di un ritardo, verificatosi a livello nazionale, nella fornitura dei vaccini. Non appena la consegna del vaccino verrà confermata, l’Azienda sanitaria comunicherà la data di partenza della campagna. In particolare le persone di 65 anni (nate nel 1947) che hanno ricevuto l’invito, da parte dei servizi vaccinali dei distretti sanitari dell’Apss, per effettuare il vaccino antipneumococco, contrariamente a quanto contenuto nella lettera di invito, non potranno effettuare nella stessa seduta anche la vaccinazione antinfluenzale, che dovrà essere posticipata a novembre. Viene rinviata al mese di novembre anche la vaccinazione antinfluenzale per i bambini che hanno ricevuto l’invito con l’appuntamento fissato in ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardo sulla consegna dei vaccini, campagna antinfluenzale rinviata
TrentoToday è in caricamento