menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Problemi con il lavoro, uomo di 32 anni tenta il suicidio

L'uomo, un impiegato di Cembra, ha cercato di togliersi la vita gettandosi dal balcone del primo piano dell'abitazione dei genitori. Si è provocato qualche ferita, ma le sue condizioni non sembrano gravi

Ancora un altro tentativo di suicidio dovuto ai problemi lavorativi. Il drammatico tentativo si è verificato ieri, quando un uomo di Faver di 32 anni ha scelto di compiere un gesto disperato.

L'uomo, un impiegato residente a Cembra, ha cercato di togliersi la vita gettandosi dal balcone del primo piano dell'abitazione dei genitori. Un volo di circa cinque metri che gli ha provocato qualche ferita, anche se le sue condizioni non sembrano gravi.
 
Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti anche i soccorritori del 118: è stato fatto intervenire l'elicottero e l'uomo è stato trasportato ancora cosciente all'ospedale Santa Chiara di Trento per le cure mediche.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento