Causa vinta per 11 operai dell'Unifarm, ma il sindacato denuncia: "Sentenza non rispettata"

La sentenza del 10 giugno scorso dà ragione ad 11 operai ed è esecutiva, indipendentemente da un ricorso, ma l'azienda non ha fatto ancora nulla: è la denuncia del Sindacato di Base che ha annunciato un presidio ai cancelli della fabbrica di Ravina

Annunciato un presidio davanti ai cancelli dell'Unifarm di Ravina da parte del Sindacato di Base Multicategoriale che ha anche dato mandato ai propri legali di denunciare l'azienda trentina per il mancato rispetto della sentenza del Tribunale di Trento che impone scatti salariali per alcuni lavoratori. La sentenza è del 10 giugno scorso e riconosce maggiorazioni di circa 100 euro in busta paga per 11 operai. "L'Amministratore Delegato sa bene che le sentenze del Giudice sono immediatamente esecutive" scrive il sindacato in una nota "e vanno applicate indipendentemente dalla decisione di ricorrere in appello, azione che tra l'altro non risulta ancora depositata". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento