Causa vinta per 11 operai dell'Unifarm, ma il sindacato denuncia: "Sentenza non rispettata"

La sentenza del 10 giugno scorso dà ragione ad 11 operai ed è esecutiva, indipendentemente da un ricorso, ma l'azienda non ha fatto ancora nulla: è la denuncia del Sindacato di Base che ha annunciato un presidio ai cancelli della fabbrica di Ravina

Annunciato un presidio davanti ai cancelli dell'Unifarm di Ravina da parte del Sindacato di Base Multicategoriale che ha anche dato mandato ai propri legali di denunciare l'azienda trentina per il mancato rispetto della sentenza del Tribunale di Trento che impone scatti salariali per alcuni lavoratori. La sentenza è del 10 giugno scorso e riconosce maggiorazioni di circa 100 euro in busta paga per 11 operai. "L'Amministratore Delegato sa bene che le sentenze del Giudice sono immediatamente esecutive" scrive il sindacato in una nota "e vanno applicate indipendentemente dalla decisione di ricorrere in appello, azione che tra l'altro non risulta ancora depositata". 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento