Causa vinta per 11 operai dell'Unifarm, ma il sindacato denuncia: "Sentenza non rispettata"

La sentenza del 10 giugno scorso dà ragione ad 11 operai ed è esecutiva, indipendentemente da un ricorso, ma l'azienda non ha fatto ancora nulla: è la denuncia del Sindacato di Base che ha annunciato un presidio ai cancelli della fabbrica di Ravina

Annunciato un presidio davanti ai cancelli dell'Unifarm di Ravina da parte del Sindacato di Base Multicategoriale che ha anche dato mandato ai propri legali di denunciare l'azienda trentina per il mancato rispetto della sentenza del Tribunale di Trento che impone scatti salariali per alcuni lavoratori. La sentenza è del 10 giugno scorso e riconosce maggiorazioni di circa 100 euro in busta paga per 11 operai. "L'Amministratore Delegato sa bene che le sentenze del Giudice sono immediatamente esecutive" scrive il sindacato in una nota "e vanno applicate indipendentemente dalla decisione di ricorrere in appello, azione che tra l'altro non risulta ancora depositata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento