menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Uil: " I politici trentini confondono autonomia con autarchia"

Secondo il sindacalista, la triangolazione tra Provincia, Federazione della Cooperazione e la finanziaria della curia (ISA) è volta a far lievitare i costi delle acquisizioni immobiliari

"Il gioco delle triangolazioni fra Provincia Autonoma di Trento, Federazione Trentina della Cooperazione e la finanziaria della curia tridentina, ISA, comporta continui favori finalizzati al far lievitare i costi delle acquisizioni di patrimonio immobiliare, a meri fini speculativi, o, nella migliore delle ipotesi, protezionistici, di un protezionismo autarchico, legato al far lievitare i portafogli, anche immobiliari, dei soliti noti, con accantonamenti di capitale pubblico". Lo sostiene il segretario della Uila Uil del Trentino Giovanni Galluccio.


Secondo il sindacalista "la comunità europea fa bene a vigilare sui politici trentini, che confondono autonomia con autarchia. Mentre il gota delle poche società trentine in grado di partecipare a gare europee è stato decapitato, anche da indagini giudiziarie, con il risultato che il Trentino, nelle grandi gare europee per le infrastrutture, potrà esercitare il ruolo leader del sub appalto a kilometri zero''. ''L'Europa - conclude il sindacalista - vigili su un territorio asfittico, dove il principale male, emergente, appare il mancato rinnovamento di una casta politico-clerical-cooperativa, tutta intenta a gozzovigliare, rassicurando il popolo bue, con sicumera paternalistica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le regole per gli spostamenti in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento