menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Urp in via Manci a Trento

L'Urp in via Manci a Trento

Internet e informazioni fai da te: cala l'attività all'Ufficio relazioni con il pubblico

Tale andamento trova la più probabile spiegazione nella crescente disponibilità di canali e strumenti, come internet, che consentono ai cittadini di reperire più facilmente ed in maniera intuitiva ed autonoma le informazioni

 Nel 2017 l'Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Trento ha gestito complessivamente 15.603 contatti comprensivi di informazioni, segnalazioni, reclami e suggerimenti. Il numero dei contatti registrati nel 2017 rispetto al 2016 - lo dicono i dati dell'attività dell'ufficio diffusi oggi - è in calo. Sono diminuite le informazioni (- 5,21%) e - fra le comunicazioni - le segnalazioni ed i reclami. Un leggerissimo aumento si registra invece per i suggerimenti. Complessivamente dunque, le comunicazioni sono diminuite del 18,16 % rispetto al 2016. Nel 2017 sono state inoltrate all'Urp del Comune di Trento 13.495 richieste di informazioni. I dati relativi al 2017 sono in leggera flessione rispetto alle 14.237 informazioni erogate nel 2016. Tale andamento trova la più probabile spiegazione nella crescente disponibilità di canali e strumenti, come internet, che consentono ai cittadini di reperire più facilmente ed in maniera intuitiva ed autonoma le informazioni. 

Tra le modalità di contatto, i contatti al front office (sempre prevalente con il suo 48,8%), con la linea telefonica e il numero verde sono diminuiti, mentre le richieste tramite e-mail, passate da 928 a 1657, sono aumentate del 78,55%. Nel 2017 l'Urp, le Circoscrizioni ed i Servizi comunali hanno ricevuto in totale 2.108 comunicazioni, suddivise in 2.007 segnalazioni, 3 reclami e 98 suggerimenti. Rispetto allo scorso anno si è registrato un calo del 18,16 %. L’Urp ha raccolto e gestito direttamente 1.863 comunicazioni pari all'88,37 % del totale, mentre le restanti 245, pari all’11,63 %, sono state raccolte dai Servizi di merito e dalle Circoscrizioni. Lo strumento privilegiato dai cittadini per effettuare le segnalazioni è la piattaforma 'SensoRcivico', al quale hanno fatto ricorso 932 cittadini, il 44,21%, percentualmente in aumento rispetto al 34,05 del 2016. Le segnalazioni, i reclami e i suggerimenti pervenuti comprendono diversi ambiti. 

Il raffronto con il 2016 evidenzia un decremento per quanto riguarda in generale tutte le voci e comunque conferma i settori maggiormente attenzionati da parte dei cittadini che si sono attivati inviando segnalazioni, reclami o suggerimenti.  Per quanto attiene ai tempi e ai tempi medi di risposta, ?le strutture comunali hanno chiuso e risolto il 97,99 % delle comunicazioni, di cui il 90,42 % entro i termini. Il raffronto con l’anno precedente evidenzia per l’anno 2017 percentuali di risposta e tempi medi leggermente superiori.  L’Urp è stato il riferimento anche nel 2017 per l’inoltro da parte dei cittadini e la gestione delle 223 segnalazioni destinate alla Squadra di pronto intervento (Spi).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento