Cronaca Centro storico

Internet e informazioni fai da te: cala l'attività all'Ufficio relazioni con il pubblico

Tale andamento trova la più probabile spiegazione nella crescente disponibilità di canali e strumenti, come internet, che consentono ai cittadini di reperire più facilmente ed in maniera intuitiva ed autonoma le informazioni

L'Urp in via Manci a Trento

 Nel 2017 l'Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Trento ha gestito complessivamente 15.603 contatti comprensivi di informazioni, segnalazioni, reclami e suggerimenti. Il numero dei contatti registrati nel 2017 rispetto al 2016 - lo dicono i dati dell'attività dell'ufficio diffusi oggi - è in calo. Sono diminuite le informazioni (- 5,21%) e - fra le comunicazioni - le segnalazioni ed i reclami. Un leggerissimo aumento si registra invece per i suggerimenti. Complessivamente dunque, le comunicazioni sono diminuite del 18,16 % rispetto al 2016. Nel 2017 sono state inoltrate all'Urp del Comune di Trento 13.495 richieste di informazioni. I dati relativi al 2017 sono in leggera flessione rispetto alle 14.237 informazioni erogate nel 2016. Tale andamento trova la più probabile spiegazione nella crescente disponibilità di canali e strumenti, come internet, che consentono ai cittadini di reperire più facilmente ed in maniera intuitiva ed autonoma le informazioni. 

Tra le modalità di contatto, i contatti al front office (sempre prevalente con il suo 48,8%), con la linea telefonica e il numero verde sono diminuiti, mentre le richieste tramite e-mail, passate da 928 a 1657, sono aumentate del 78,55%. Nel 2017 l'Urp, le Circoscrizioni ed i Servizi comunali hanno ricevuto in totale 2.108 comunicazioni, suddivise in 2.007 segnalazioni, 3 reclami e 98 suggerimenti. Rispetto allo scorso anno si è registrato un calo del 18,16 %. L’Urp ha raccolto e gestito direttamente 1.863 comunicazioni pari all'88,37 % del totale, mentre le restanti 245, pari all’11,63 %, sono state raccolte dai Servizi di merito e dalle Circoscrizioni. Lo strumento privilegiato dai cittadini per effettuare le segnalazioni è la piattaforma 'SensoRcivico', al quale hanno fatto ricorso 932 cittadini, il 44,21%, percentualmente in aumento rispetto al 34,05 del 2016. Le segnalazioni, i reclami e i suggerimenti pervenuti comprendono diversi ambiti. 

Il raffronto con il 2016 evidenzia un decremento per quanto riguarda in generale tutte le voci e comunque conferma i settori maggiormente attenzionati da parte dei cittadini che si sono attivati inviando segnalazioni, reclami o suggerimenti.  Per quanto attiene ai tempi e ai tempi medi di risposta, ?le strutture comunali hanno chiuso e risolto il 97,99 % delle comunicazioni, di cui il 90,42 % entro i termini. Il raffronto con l’anno precedente evidenzia per l’anno 2017 percentuali di risposta e tempi medi leggermente superiori.  L’Urp è stato il riferimento anche nel 2017 per l’inoltro da parte dei cittadini e la gestione delle 223 segnalazioni destinate alla Squadra di pronto intervento (Spi).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet e informazioni fai da te: cala l'attività all'Ufficio relazioni con il pubblico

TrentoToday è in caricamento