rotate-mobile
Cronaca Pergine Valsugana

Ubriaco col coltello, smaltisce la sbornia in caserma

Ad insospettire i carabinieri di passaggio durante una normale pattuglia sono stati i "modi bruschi" con cui, si legge nel comunicato, "cercava di fermare i passanti, destando un po' di preoccupazione fra le persone" all'entrata di un bar di Pergine. Che cosa cercasse non si sa, ma forse non si aspettava un controllo da parte die militari: dalle tasche dell'uomo, italiano, in evidente stato di ubriachezza e risultato poi pregiudicato, è spuntato un coltello a serramanico con la ma di 10 centimetri. E' bastato questo dettaglio ai carabinieri per portarlo in camera di sicurezza, presso la locale caserma, il tempo necessario per smaltirei fumi dell'alcol e rimetterlo in libertà, con due denunce: detenzione di arma da taglio ed ubriachezza molesta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco col coltello, smaltisce la sbornia in caserma

TrentoToday è in caricamento