Tragedia ad Avio, si schianta con la tuta alare e muore un uomo di 46 anni

A dare l'allarme sono stati gli amici della vittima che stavano seguendo in diretta l'evento prima del tragico incidente

Fabrizio Paciocco in volo

Schianto fatale sulle montagne nella zona di  Borghetto sull'Adige nel territorio di Avio, a confine con il Veneto, venerdì 30 ottobre. L'uomo che ha perso la vita si chiamava Fabrizio Paciocco ed era un professionista torinese di 46 anni. Come riporta TorinoToday, Fabrizio si è schiantato contro delle rocce, senza alcuno scampo. Potrebbe avere avuto un malore o semplicemente avere sbagliato una manovra.

paciocco-fabrizio-201030-2-2

A dare l'allarme sono stati dei suoi amici, che non erano con lui sul posto ma che lo stavano seguendo in diretta su un telefono cellulare, da cui hanno perso improvvisamente il segnale. Il suo corpo è stato recuperato con un elicottero dopo che è stata individuata la sua auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento