Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Storo

Giovanissimo turista si infortuna mentre pratica canyoning

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco dopo le 16

È stato accompagnato in ospedale, a Tione, il turista viterbese di 14 anni infortunatosi a una caviglia nel pomeriggio di martedì 18 agosto, mentre praticava canyoning nel torrente Palvico. 

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco dopo le 16. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia Locale di Borgo Chiese, gli operatori del Soccorso Alpino e l'ambulanza di Storo. 

Gli agenti della polizia Locale hanno prestato il loro aiuto per dirigere il traffico in quel tratto della Ss240, la strada che collega Storo alla Val di Ledro, dove gli operatori del soccorso alpino sono scesi per recuperare il ragazzo e consegnarlo alle cure dei sanitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanissimo turista si infortuna mentre pratica canyoning

TrentoToday è in caricamento