rotate-mobile
Cronaca

Truffe telefoniche agli anziani: arrestate tre persone

Il trucco era telefonare spacciandosi per avvocato, con l'urgenza di trovare 2.500 euro per difendere il figlio dello stesso, finito agli arresti

Grazie ad un lungo lavoro di analisi dei dati telefonici sono stati individuati dalla squadra mobile di Trento i tre truffatori che avevano alleggerito di 1400 euro un anziano residente in città. Si tratta di tre persone che avevano messo a segno altre truffe nel nord Italia. La dinamica era molto semplice, ha spiegato Salvatore Ascione, capo della squadra Mobile di Trento: una telefonata a un signore anziano spacciandosi per avvocato, con l'urgenza di trovare 2.500 euro per difendere il figlio dell'anziano stesso , finito agli arresti e impossibilitato a comunicare con la famiglia. La telefonata, avvenuta lo scorso 22 gennaio, ha fatto ovviamemente agitare l'anziano, che si è quindi preoccupato di recuperare i soldi in casa, 1400 euro, e di consegnarli a un complice del 'telefonista', lesto a presentarsi suonando il campanello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe telefoniche agli anziani: arrestate tre persone

TrentoToday è in caricamento