menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa dello specchietto: trentino denunciato in Veneto

Ennesimo episodio della nota truffa, la vittima questa volta ha chiamato i carabinieri

E' un cinquantenne trentino uno dei due truffatori denunciati dai carabinieri di Piovene Rocchette, in provincia di Vicenza, in seguito all'ennesimo episodio di una truffa purtroppo ben nota alle forze dell'ordine. 

Leggi la notizia su Vicenza Today, clicca qui...

Il copione è sempre lo stesso: i malitenzionati si avvicinano a un automobilista e lo incolpano di aver rotto lo specchietto retrovisore esterno della loro auto, proponendo poi di "sistemare la cosa" in contanti, senza passare per l'assicurazione. Lospecchietto, chiaramente, è già rotto.

La vittima, questa volta, ha chiamato i carabinieri. I due sono immediatamente fuggiti, ma dopo qualche giorno sono stati identificati dai militari. Insieme al cinquantenne trentino è stato denunciato anche un 28enne di Vittorio Veneto, complice nella truffa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Governo al lavoro per il pass: come averlo

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus del 18 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento