menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noleggia sci e attrezzatura con i documenti di un altro: denunciato

L'uomo, 46 anni. è così riuscito ad impossessarsi di ben 15 paia di sci e 4 paia di scarponi, il tutto per un valore di oltre 15.000 euro

I carabinieri di Canazei sono riusciti a fare luce in merito ad una serie di truffe ai danni dei negozi noleggio sci ubicati in Val di Fassa commesse da un 46enne di origini russe, denunciato per truffa continuata. Le indagini hanno avuto origine nei mesi di febbraio e marzo, in quanto un soggetto maschile, utilizzando documenti intestati ad altra persona e asserendo di essere alloggiato in hotel o appartamenti della zona, si faceva consegnare, a noleggio, sci top gamma della prossima stagione invernale 2018. L'uomo è così riuscito ad impossessarsi di ben 15 paia di sci e 4 paia di scarponi, il tutto per un valore di oltre 15.000 euro. 

I militari di Canazei, raccolte le prime segnalazioni, hanno segnalato il modus operandi del truffatore a tutti i titolari dei negozi adibiti a noleggio sci e attrezzatura varia da montagna, in modo tale di poter subito intervenire quando chiamati non appena il soggetto richiedeva altri noleggi. Infatti, a seguito di precisa segnalazione, l'uomo è stato fermato dai mentre era intento a prendere a nolo un paio di sci. Sul suo furgone sono stati rinvenuti ulteriori due paia di sci presi a noleggio poco prima, per un valore di oltre 2.000 euro, poi restituiti al titolare del negozio truffato. L'autore è stato riconosciuto da tutti i titolare dei vari negozi ai quali aveva sottratto sci ed attrezzatura da montagna, facendo così scattare nei suoi confronti una denuncia in stato di libertà per truffa continuata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento